Un medico mi ha detto che questa dieta e squilibrata

Scritto da Staff Nutrithin1 on . Postato in Domande e Risposte

Buonasera,
ho un pò di paura. Un medico mi ha detto che questa dieta è squilibrata. Inoltre si liberano i corpi chetonici che sono tossici per il polmone, i reni e cuore. Quanto veritiero c'è in questa informazione? E' davvero così dannosa per chi come me devo perdere molti chili?
Grazie

 

Gentile Signora Xxxxxxxxx,


il suo Medico ha ragione ed ha fatto affermazioni corrette, ben note e che conosciamo perfettamente. Se ha letto il Protocollo d'uso del Nutrithin1, così come le pagine del sito, rileverà che questa affermazione è ben evidenziata. Sappiamo perfettamente che il regime almentare esclusivamente proteico è squilibrato e aggiungiamo che lo è volutamente. Infatti, solo fornendo all'organismo  un apporto nutrizionale esclusivamente proteico, privandolo cioè di TUTTI i Carboidrati sarà possibile attivare la Chetogenesi, il processo che costringe l'organismo stesso a consumare il grasso corporeo ai fini della produzione energetica, trasformandolo preventivamente in Glicogeno (zucchero). Essendo questo un regime alimentare appunto squilibrato, ecco il motivo per cui non può e non deve essere protratto per oltre 10/12 giorni. Al termine di tale periodo, il trattamento deve essere sospeso e ripresa un'alimentazione controllata, suggerita nel Protocollo d'uso e denominata "fase2". Questa alimentazione, comprendente una quota di Carboidrati compresa tra il 6 e l'8% ha molteplici finalità. Innanzitutto consente di far rientrare nella norma i valori plasmatici dei Corpi Chetonici, poi stabilizzare i risultati conseguiti ed infine mantenere l'organismo nelle condizioni ideali, propedeutiche all'istituzione di un ulteriore ciclo di trattamento, se necessario.
Pertanto, in conclusione, possiamo ribadirle che le affermazioni del suo Medico sono sostanzialmente corrette; fermo restante il fatto che farà comunque bene a seguire i consigli dello Specialista che l'ha in cura, l'unico punto sul quale non ci troviamo d'accordo è l'allarme gettato sui potenziali esiti tossici di un trattamento così breve, portato avanti da un soggetto in buona salute. Come sa, il principio del controllo ponderale mediante la Chetogenesi indotta è stato messo a punto da un eminente Professore del Policlinico Umberto I di Roma che ha trattato negli ultimi cinque anni qualcosa come circa quarantamila Pazienti, con la tecnica del sondino nasogastrico, differente dal trattamento con Nutrithin1 unicamnte per il fatto di utilizzare un apparecchio temporizzato in luogo del comune bicchiere graduato per la somministrazione del preparato proteico. Utilizzando la Chetogenesi indotta, in nessun caso sono stati rilevati esiti dannosi, premesso che hanno avuto accesso a questo tipo di tecnica unicamente soggetti che non presentavano motivi ostativi all'uso della Chetogenesi, soggetti cioè non affetti da malattie renali ed epatiche, non in stato di gravidanza o durante l'allattamento.
Ci auguriamo di essere stati esaurienti e la ringraziamo per il suo gradito contatto. Rimaniamo comunque a sua disposizione per ogni ulteriore eventuale necessità di chiarimenti; non esiti a contattarci ogni volta che ritenesse opportuno farlo. In attesa di sue gradite corrispondenze, cogliamo l'occasione per salutarla cordialmente.

Lo staff di Nutrithin1

Contattaci

Hai dei dubbi?

Se hai anche solo un minimo dubbio o la necessità di maggiori informazioni non esitare a contattare la nostra assistenza Clienti.

Protocollo

Leggi il Protocollo Nutrithin1

Nel Protocollo d'uso troverai descritte in modo semplice e dettagliato le istruzioni, le dosi consigliate e tutto quanto necessario ad un trattamento efficace e soddisfacente.

Made in Italy

Made in Italy

Nutrithin1, così come tutti gli altri prodotti presenti nel sito, è realizzato in Italia, notificato al Ministero della Salute e presente in tutte le Banche Dati.